Pooh Pierre – lo storico brano riadattato a cinque voci dal gruppo [testo]

Ascolti Tv Sabato 4 Agosto

Pooh Pierre – lo storico brano, datato 1976, riadattato per la prima volta a cinque voci dal gruppo, contenuto nell’album POOH 50 – L’ultima notte insieme

Da venerdì 4 novembre sarà in rotazione radiofonica Pierre, lo storico brano dei Pooh riadattato, per la prima volta, a cinque voci e contenuto nell’album “POOH 50 – L’ultima notte insieme”.


Il brano è accompagnato da un videoclip diretto da Cosimo Alemà, che rappresenta la storia di Pierre attraverso un cortometraggio narrativo sul tema dell’omosessualità. Una storia semplice e diretta, ispirata dalle parole della canzone ma senza essere meramente didascalica, che risulta particolarmente attuale grazie alla semplicità dell’intreccio narrativo un pò senza tempo.

Pooh Pierre: Il testo

Penso a te
Nei tempi della scuola con noi
Sottile pallido un po’ perso
Tu gia da noi cosi’ diverso
Triste…
Penso a te
Ricordo si rideva tra noi
Di quel tuo sguardo di bambina
Di quella tua dolcezza strana
Triste…
Pierre ti ho rivisto
Questa sera e tu
Tu abbassi gli occhi
Ti nascondi e poi
Te ne vai…
Scusami
Se ti ho riconosciuto pero’
Sotto il trucco gli occhi sono i tuoi
Non ti arrendi a un corpo che non vuoi…
Pierre sono grande l’ho capito sai
Io ti rispetto, resta quel che sei
Tu che puoi…
(2 volte)

Il brano, uscito per la prima volta nel 1976, è tra i più significativi ma anche tra i più contestati dei Pooh perché tra i primi all’epoca a trattare un tema ancora tabù per quegli anni, quello dell’omofobia, tema che lo rende attuale ancora oggi a 40 anni di distanza.