Starz al TCA annuncia una serie tv tratta da John Wick e parla del caso American Gods

John Wick

Starz al TCA: ordinata la versione tv di John Wick

Un grande progetto è in arrivo su Starz, tenuto segreto fino all’annuncio al TCA. Starz e Lionsgate stanno infatti lavorando alla versione televisiva dell’universo di John Wick. La serie si intitolerà The Continental prendendo il nome dall’Hotel Continental che offre rifugio agli assassini nel mondo di John Wick.

Keanu Reeves che interpreta al cinema John Wick tornerà sicuramente come produttore ma ad un certo punto farà capolino anche all’interno della serie tv con il suo personaggio. Quindi ancora non sanno come e quanto ma di sicuro Reeves apparirà anche sullo schermo.

Chris Collins si sta occupando della sceneggiatura e sarà anche showrunner della serie tv che sarà ambientata in una versione iper-realistica di Los Angels mantenendo la struttura di azione e sarcasmo che è al centro anche della saga cinematografica. “Sarà realmente qualcosa di diverso rispetto a quello che si trova in tv” ha detto Chris Albrecht CEO di Starz. Starz avrà i diritti multi-piattaforma per gli Stati Uniti mentre Lionsgate distribuirà la serie nel resto del mondo.

Starz al TCA: il caso American Gods

Il CEO di Starz Chris Albrecht non ha potuto evitare le domande sul caos che regna intorno alla seconda stagione di American Gods (portata in Italia da Amazon), tra addii degli showrunner Michael Green e Bryan Fuller e di Gillian Anderson a problemi di budget.

Stiamo avendo qualche problema nel realizzare la seconda stagione. Non è ideale far passare 18-24 mesi tra due stagioni” ha detto Albrecht senza nascondere quindi le difficoltà. La serie è prodotta da FremantleMedia North America “I nostri partner di Fremantle stanno lavorando per trovare un modo di tenere coinvolti Bryan e Michael. […] Non sorprende che sia uno show poco economico. Il budget è sempre una questione su cui ragionale ma Fremantle non si è tirata indietro negli investimenti. E’ un grande show e si scontra con le difficoltà che show di alto livello hanno per realizzare le diverse stagioni, soprattutto quando l’arte viene prima del business“.

Albrecht ha poi spiegato come Neil Gaiman, autore del libro da cui la serie è tratta, sarà sempre più coinvolto e avrà un ruolo vicino a quello dello showrunner, ma sarà affiancato anche da un’altra figura più esperta di tv. Ma Fuller e Green saranno coinvolti, ancora non si sa come ma faranno parte della seconda stagione di American Gods.

L’annuncio di Gillian Anderson di voler lasciare lo show non ha colto di sorpresa Albrecht mentre è certo che Kristen Chenoweth resterà nello show.

Starz al TCA – Flash

  • Non solo 5 e 6 ma Outlander andrà anche oltre per il CEO di Starz che non vede ragioni per fermarsi sia in considerazione del fatto che i libri di Diana Gabaldon sono 10 ma anche perchè la serie è la seconda più popolare tra il pubblico femminile dopo Game of Thrones.