Social House arriva su Rai 4 con i theShow. Le dichiarazioni dalla conferenza stampa

Social House arriva su Rai 4

Social House arriva su Rai 4 con i theShow. Le dichiarazioni dalla conferenza stampa dell’esperimento sociale che coinvolgerà il popolo dei social

“Il virtuale può diventare reale e il social può diventare sociale?”, con questa domanda Gigi Marzullo, con un messaggio registrato, apre la conferenza stampa de Social House, nuovo format targato Rai totalmente “made in Italy” condotto dal popolare duo di youtuber theShow, al secolo Alessandro Tenace e Alessio Stigliano.


In onda su Rai 4, Social House è un vero e propro esperimento sociale, infatti i due resteranno chiusi per un intero mese in una casa in stato di abbandono (a Cassina de’ Pecchi) per trasformarla in uno spazio reale di aggregazione da donare alla comunità. A disposizione avranno solo una connessione wi-fi, uno smartphone e un tablet/pc, con i quali cercheranno di coinvolgere il mondo virtuale in un’attività reale.

A tenere le fila degli eventi Gigi Marzullo che oltre a vegliare sul corretto svolgimento dell’esperimento avrà la facoltà di premiare o punire i theShow a seconda del raggiungimento degli obiettivi di puntata.

Un programma con due vite: sul web durante il mese di settembre e in tv dal 12 novembre, 6 puntate in onda ogni domenica in prima serata.

Le dichiarazioni dalla conferenza stampa

Angelo Teodoli (Direttore Rai Gold): “Sono contento di questo progetto. Oggi stiamo celebrando un matrimonio tra i social e la tv, con due testimoni d’eccezione, Alessandro e Alessio. E’ una scommessa importante per la rai; i social saranno protagonisti e uno non “sfrutterà” l’altro, cosa fatta finora nel corso delle varie produzioni televisive. Non è mai stata fatta una cosa così nel mondo, uno stretto rapporto tra social e tv. […] La cosa importante è che questa casa rimessa in piedi sarà destinata a ragazzi, la Rai deve far questo, sperimentare e fare scommesse sociali.”

Cristiano Rinaldi (Autore): “Questo è un progetto originale Magnolia in collaborazione con Showreel, che ringraziamo per il supporto. L’idea è molto semplice, i giovani comunicano sui social e dovevamo trovare due star del web che comunicano con loro tutti i giorni. “Se dovessimo mettere i theShow dentro una casa devastata, senza niente, riusciranno a ristrutturarla e sopravvivere?” Loro entreranno così e chiederanno aiuto alla comunicatà tramite i propri canali social. E’ assolutamente vietato accettare soldi. La speranza è che migliaia di persone aderiscano a questa iniziativa. L’utopia è far diventare i social reali.”

theShow: “E’ un sogno che speriamo non diventi un incubo. Noi ce la metteremo tutta e teniamo molto a questa esperienza perchè vogliamo dimostrare che i social non sono solo virtualità ed estraniazione, ma un qualcosa che può essere reale e coivolgente. Cercheremo di far capire che queste piattaforme non sono del tutto negative, cosa che invece spesso accade perchè associate a fatti tragici di bullismo e violenza. Possono essere un grande mezzo per fare grandi cose.”