Moviegoers, la quinta stagione del noto programma radiofonico

0

Dopo il grande successo dello scorso anno sta per tornare Moviegoers, la trasmissione radiofonica  che fa del cinema e della cultura pop il suo cavallo di battaglia. Di seguito tutte le informazioni sulla nuova stagione. 

Parte giovedì 01 ottobre su We Want Radio (www.wewantradio.it), alle ore 21.15, la quinta stagione di “Moviegoers – Il cinema come non l’avete mai sentito”, trasmissione radiofonica via internet ideata e condotta dal giornalista cinematografico Federico Larosa.

[adsense]

Moviegoers è la trasmissione web radiofonica sul cinema in streaming dal 23 marzo 2012. Cuore pulsante della trasmissione saranno anche quest’anno – si legge dal comunicato – le recensioni dei film in sala, le news, le rubriche, gli ospiti e le interviste. Come di consueto, Moviegoers riserverà un “orecchio” di riguardo nei confronti del cinema indipendente, documentari e cortometraggi, ospitando registi, attori, sceneggiatori e produttori del cinema più giovane e vitale, fuori dai circuiti mainstream. La trasmissione andrà in onda tutti i giovedì dalle 21.15 alle 22.15 su We Want Radio e in replica la domenica alle ore 17 e il lunedì alle ore 15.

Moviegoers_Logo

A fianco dell’ideatore, autore e conduttore Federico Larosa ritroveremo gli “inviati in sala” Alessia Grasso (direttore responsabile del sito FreNeek.it, il nuovo magazine di informazione ed approfondimento sul mondo dell’entertainment), Keivan Karimi (direttore responsabile del sito JustMovie.it), Luca Iuorio e Lorenzo Lombardi, – continua il comunicato –  confermato alla conduzione della rubrica di successo dedicata al Cinema Horror Indipendente. Molte le novità che caratterizzeranno la quinta stagione di Moviegoers, a partire dalla nuova rubrica dedicata alle serie televisive (presenti, passate e future) il cui livello di qualità è indubbiamente cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni tanto da raggiungere, e in alcuni casi anche superare, quello cinematografico. La rubrica sarà condotta da Danilo Mastrogiacomo, ideatore del blog CandidoNews (https://candidonews.wordpress.com/).

Abbiamo inoltre scambiato 4 chiacchiere con il conduttore Federico Larosa:

Come mai il titolo “Moviegoers”?

Il termine “moviegoer” indica una persona che va spesso al cinema, un appassionato quindi. Quando pensavo al titolo ideale per la trasmissione volevo un termine inglese che fosse facile da pronunciare, per chiunque avesse un minimo di conoscenza dell’inglese e amasse il cinema. Un nome che indicasse subito e senza ombra di dubbio che si trattava di una trasmissione pensata per gli ascoltatori, per gli appassionati di cinema, non solo di quello mainstream. Ascoltatori disposti a scoprire nuove frontiere del cinema, nuovi artisti e produzioni. Mi è sembrato che “Moviegoers” raccogliesse tutte queste istanze.

Un bilancio sulla tua trasmissione giunta al quinto anno di programmazione?

Il bilancio è molto positivo, al di là dei dati di ascolto, che pure sono soddisfacenti ed importanti ma non sempre esemplificativi della qualità del prodotto. La soddisfazione maggiore deriva dagli apprezzamenti da parte dei nostri ascoltatori attraverso i canali social della trasmissione e da quello dei nostri ospiti (attori, registi, sceneggiatori e produttori) sempre molto numerosi. Nel corso delle quattro stagioni precedenti abbiamo avuto l’onore di ospitare protagonisti del cinema italiano come Antonietta De Lillo, Antonio Catania, Valerio Di Benedetto, Federico Greco, Domiziano Cristofaro, Michele De Angelis, Luis Nero, Ivan Zuccon, CrisulaStafida e tanti altri, molti purtroppo conosciuti più all’estero che in Italia a causa dei mali del nostro cinema che tutti conosciamo. La sfida per questa nuova stagione è quella di continuare ad offrire un prodotto di qualità, con la professionalità che contraddistingue la squadra di Moviegoers, ma anche con tanta ironia, che non deve mai mancare. Come non possono mancare le novità: ad esempio, la rubrica sulle serie televisive che negli ultimi anni gareggiano testa a testa con le produzioni cinematografiche in termini di qualità.

Carlo e' un giovane ragazzo di Caserta cresciuto a pane libri, cinema e serie tv. Confusionario, autocritico ed affidabile, ha fatto delle sue passioni un lavoro e quest'ultima collaborazione, e' la riprova dell'irrefrenabile voglia di scrivere e parlare di tutto ciò che riguarda la cultura pop moderna. Per comunicati, info e news scrivete a c.lanna@dituttounpop.it