Paesaggio Civile, Sky Arte celebra i 60 anni de L’Espresso con Scalfari, Eco e Saviano

0
Paesaggio Civile, Saviano

Paesaggio Civile, conversazione su crimine, potere e stampa tra Eugenio Scalfari, Umberto Eco e Roberto Saviano
Uno speciale per i 60 anni de L’Espresso su Sky Arte HD questa sera alle 20:20

Questa sera, martedì 13 ottobre, alle 20:20 Sky Arte HD racconta i 60 anni de L’Espresso con uno speciale incontro tra Eugenio Scalfari, Umbero Eco e Roberto Saviano: Paesaggio Civile, conversazione su crimine, potere e stampa. Il documentario sarà preceduto alle 20:05 dalla produzione originale “La nostra storia: 60 anni di Espresso in mostra”

[adsense]

In occasione dei 60 anni de L’Espresso, Sky Arte presenta in prima tv il film-documento “Paesaggio Civile – Conversazione su crimine, potere, stampa tra Eugenio Scalfari, Umberto Eco e Roberto Saviano” in onda martedì 13 ottobre alle 20.20 su Sky Arte HD. Dagli esordi in formato “lenzuolo” alle innovazioni di linguaggio passando per le battaglie per i diritti civili, il film ripercorre attraverso il dialogo tra Eugenio Scalfari, Umberto Eco e Roberto Saviano la storia di un giornale che dal 1955 ad oggi ha raccontato i cambiamenti dell’Italia e del mondo.

Nata da un’idea di Bruno Manfellotto e Roberto Andò, che ne firma anche la regia, questa produzione di Angelo Barbagallo per Sky Arte HD porta in tv una conversazione che per cinquanta minuti alterna pubblico e privato, memoria e denuncia, ottimismo e malinconia. Così Scalfari racconta la nascita de “l’Espresso”, poi sollecitato da Saviano si interroga sul declino delle grandi città, specchio di un più generale crepuscolo, e suggerisce alla sinistra di adottare per il suo riscatto il “programma politico” del Papa.

Nel film Roberto Saviano riflette sull’emigrazione di ieri e di oggi, indaga sulla zona grigia nella quale si annida, pressoché incontrastato, il potere mafioso, e si chiede perché e in quale momento l’Italia abbia perso la sua mappa. A fare da contrappunto, Umberto Eco, che legge la sua prima “Bustina di Minerva”, mette a nudo il linguaggio dei giornali e processa il web, nuovo strumento di informazione e comunicazione, grande mare che si può attraversare verso nuovi lidi, o nel quale è facile annegare.

Arricchiti dalla musica di Nicola Piovani, i cinquanta minuti di “Paesaggio civile” scorrono via tra ricordi, emozioni, speranze. Uno sguardo su ieri e oggi, un promemoria per l’Italia di domani.

A precedere il film documento di Andò, sarà “La nostra storia  –  60 anni di Espresso in mostra”, una produzione originale Sky Arte realizzata da 3D Produzioni che, alle 20.05 di martedì 13 settembreracconterà la mostra al Vittoriano La nostra storia, che festeggia e racconta oltre mezzo secolo di vicende italiane e internazionali, con le foto di grande impatto che hanno sempre contraddistinto i suoi servizi, e le sue copertine irriverenti. A commentare la mostra, i più noti collaboratori del giornale, tra i quali Marco Damilano, Lirio Abbate, il direttore Luigi Vicinanza e l’editore Carlo De Benedetti.

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it