Shark Tank – Stefano Guerrera presenta Se i quadri potessero parlare [Video]

0
Shark Tank - Stefano Guerrera presenta Se i quadri potessero parlare [Video]

Stefano Guerrera, di origine pugliese, dopo il diploma si trasferisce a Roma per studiare Ingegneria informatica. Senza lavoro, interrompe gli studi perché non riesce a pagare la retta, ma non si arrende. Accresce la sua cultura leggendo qualsiasi cosa su Internet; la rete è il suo mondo ed egli crede nel suo enorme potenziale, tanto da arrivare alla creazione della pagina Facebook “Se i quadri potessero parlare” che oggi conta oltre 1 milione di “Mi piace”. 

Stefano si è presentato davanti ai cinque imprenditori con la sua semplicità raccontando la sua storia ma sopratutto quello che fa oggi: “Il progetto nasce in un periodo brutto della mia vita…….la pagina nasce qualche settimana dopo e ha avuto grande successo su internet….fondamentalmente quello che faccio è far parlare i quadri esprimendo le lamentele che avevo intenzione di far capire a tutti”. “Il progetto – ha poi continuato – ha riscosso molto successo su internet…conta più di 1 milione di fan. Quello che faccio è molto semplice: prendo un grande classico….un quadro…e ci applico una didascalia carina sopra“.

I cinque imprenditori vedendo le magliette, che oramai conosciamo benissimo, non hanno nascosto la simpatia verso il progetto, ridendo anche in modo molto naturale e spontaneo ma, nel momento della scelta, sono uno tra di loro ha voluto investire.

Gianpietro Vigorelli: “Io non sono sicuro che tu sia un artista…..tu stai violentando l’arte….devi crescere. Devi trovare un tutor…di questa roba qua e io non me la sento”.

Mariarita Costanza: “Io apprezzo la tua voglia di ricominciare e con tanto entusiasmo….. però non credo molto in questa tipologia di comunicazione e quindi sono fuori”.

Gianluca Dettori: “Mi sei molto simpatico e stai ottenendo risultati notevoli……. secondo me se vuoi sviluppare il lato aziendale devi cercare un socio opposto a te….brutto antipatico…ma che sui numeri tiene le redini della vicenda”

Luciano Bonetti: “Lui è bravo…..mi chiamo onestamente fuori”.

Fabio Cannavale: “Sei un artista e dovresti fare l’artista di arte moderna…..io ci sto….. investo 85.000 euro per il 35% ma su di te…”

Stefano si è dichiarato felicissimo della proposta ricevuta da Fabio Cannavale perché “lo sente molto in linea con la sua visione di Internet”.

Stefano Guerrera presenta Se i quadri potessero parlare [Video]

[adsense]