The Royals, la prima serie tv del canale E! Entertainment su Fox Life

0

[box]La monarchia inglese sbarca su FoxLife! Da martedì 21 aprile The Royals arriva al canale 114 di Sky (FoxLife) con un doppio episodio dalle 21, a circa un mese di distanza dal debutto americano.[/box]

Se cercate una serie tv fresca ed  irriverente, The Royals fa al caso vostro. Da domenica 15 Marzo è in onda sulle frequenze di E!, canale di puro entertainment, la sua prima produzione seriale che vede fra i produttori il mitico Mark Schwahn, conosciuto per One Tree Hill. Rinnovata prima del suo debutto per una seconda stagione, The Royals è puro trash televisivo ma è quanto di più bello il soap/ drama può regalare agli estimatori del genere.

[ad id=’14913′]

La serie ambientata in una Londra patinata ed iper-cool, racconta le vicissitudini di un’immaginaria famiglia reale inglese, fra scandali, intrighi, colpi bassi e baci rubati sotto un sole caldo e pacato. La Regina Helena, interpretata da una raggiante Elizabeth Hurley (che torna in tv dopo essere apparsa nella stagione 5 di Gossip Girl), è l’indiscussa protagonista. Bella e calcolatrice, muove i fili degli eventi come un’abile seduttrice. Ma un lutto colpisce la famiglia: Robert, l’erede al trono, muore in circostanze poco chiare scaraventato i reali nel caos. C’è chi vorrebbe chiedere al popolo un referendum per abolire la monarchia, chi come Liam intraprende una relazione clandestina e chi come Eleanor, vive la sua vita sempre al limite. Amati dal popolo ma sempre sulle prime pagine dei tabloid, i reali d’Inghilterra rappresenta a pieno titolo la società moderna.

[adsense]

royals_101

The Royals è quindi una soap-opera a tutti gli effetti, ma non è per nulla banale perché è sviluppata con cognizione di causa, ridendo e prendendo in giro degli stessi clichè del genere arrivando così a concepire un racconto elettrizzante ed appassionate. La serie è sexy, trasgressiva (ma pur sempre perbenista), intrigante, accattivante ed ammiccante, dedicata ad un pubblico che vuole divertirsi ma con gusto ed intelligenza. Piacerà a chi adora le atmosfere di Revenge, a chi sta piangendo per la prematura cancellazione di Dallas e soprattutto è rivolta ad un pubblico giovane che vuole essere coinvolto in una narrazione intensa e decisa. In tutte le sue sfaccettature, The Royals rispecchia la poetica del buon Mark, ma lo sceneggiatore ha saputo coniugare il tutto con i moderni stilemi della serialità.

Da Attidue ad Entertainment weekly, tutti amano the Roylas, una ventata di aria fresca per il panorama televisivo; questa è una serie che insieme ad Empire ed How To get Away with Muder, vince il premio di guilty pleasure dell’anno.

Carlo e' un giovane ragazzo di Caserta cresciuto a pane libri, cinema e serie tv. Confusionario, autocritico ed affidabile, ha fatto delle sue passioni un lavoro e quest'ultima collaborazione, e' la riprova dell'irrefrenabile voglia di scrivere e parlare di tutto ciò che riguarda la cultura pop moderna. Per comunicati, info e news scrivete a c.lanna@dituttounpop.it