#XF8 – Ilaria Rastrelli canta Get Lucky dei Daft Punk (Video).

0

Ilaria Rastrelli

Ilaria Rastrelli canta Get Lucky dei Daft Punk

Io non ballo…..però i ballerini vanno bene“. Ilaria Rastrelli è stata questa sera la prima concorrente a salire sul palco dell’Arena per il Terzo Live Show. Victoria Cabello, suo giudice, ha scelto per lei una tra le  sue canzoni preferite: “Get Lucky” dei Daft Punk. Ovviamente, dato che lei è molto lontana dalla dance, l’arrangiamento è stato pensato per avvicinarsi al suo stile funk.

Ilaria esce da un cubo le cui pareti sono un tributo a due grandissimi artisti: Muppletorpe e Lucio Fontana. Ad accompagnarla ci sono quattro ballerini e sui ledwall sono protagonisti i colori primari.

Il commento dei giudici:

Mika:“Brava Ilaria. Mi è piaciuta tanto questa performance. Hai fatto una cosa diversa rispetto alla settimana scorsa. Hai fatto bene e non hai cambiato credibilità. L’hai trasformata. hai fatto una cosa dance ma non hai cambiato tanto e ho ritrovato la ragazza che mi è piaciuta”.

Fedez:” Se questa scelta significa osare allora io farò paracadutismo lanciandomi dalla testa di Brunetta…l’arrangiamento è bellissimo….mi è piaciuto ma non ditemi più che io non oso”.

Morgan: ” E’ stata una versione da massaggi……mettere l’arpa al posto della chitarra di Nile Rodgers è un sacrilegio e se c’è una cosa figa è proprio la chitarra di Nile……lei ha cantato su una cosa che è già deformata…ha perso l’essenza e lei ha dovuto cantarla in modo new age. Lei si è dovuta adattare.

Victoria: “A parte che non sono d’accordo con Morgan….noi ci siamo ispirato  diverse cose…abbiamo fatto una bella sintesi….si è misurata su un pezzo che ha fatto suo Ho ritrovato l’essenzialità di Ilaria”

Clicca qui per vedere Ilaria

[adsense]

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".