Intervista Honor: “Never Off è il mai arrendersi, lottare sempre”

Intervista Honor

Intervista Honor, la giovane cantante svizzera arrivata alla ribalta grazie ad una penna usb perduta

E’ davvero singolare la vicenda dietro al lancio di Honor, giovane cantante svizzera il cui primo Ep “Never Off” (con etichetta Next3) è attualmente in rotazione radiofonica.


Tutto accadde nel 2015 quando il noto Vlogger britannico “Luke is Not Sexy” ritrovò una pen drive sul treno e lanciò un appello intitolato #namethegirl attraverso il quale invitava la proprietaria della chiavetta usb a materializzarsi. Quella chiavetta conteneva disegni, foto e alcune canzoni [tra cui la versione “beta” di Never Off] che avevano colpito l’influencer, tant’è che questa insistente ricerca non tardò a scatenare la curiosità degli inglesi (quinto trend topic twitter più alto) fino a quando, su segnalazione di un’amica, Honor si riconobbe come l’intestataria delle attenzioni rivolte da quel post.

Un contratto discografico, un singolo d’esordio con un video girato a Los Angeles, i tabloid inglesi compreso l’Huffington Post, il trend topic su twitter, il debutto col singolo, l’ingresso nelle chart ed i conseguenti remix sempre in onda nel programma del mito Pete Tong su BBC1.

Noi di dituttounpop abbiamo voluto incontrare la giovane artista, la quale ci ha raccontato del suo singolo, del suo modo di fare musica e di questa incredibile vicenda.