Studio Universal chiude: dal 31 dicembre non esisterà più

Studio Universal dal 31 dicembre si chiude

Studio Universal chiude. Adesso è ufficiale e c’è anche una data: dal 31 dicembre Studio Universal non esisterà più in Italia.


Dopo l’annuncio del mancato rinnovo dell’accordo con Mediaset Premium c’era chi sperava, sospettava, pregava che il canale potesse essere recuperato da Sky e inserito nel pacchetto cinema (che nel frattempo dal 2 gennaio accoglierà Iris insieme agli altri canali free Mediaset), in realtà dopo 20 anni il canale chiude.

Mediaset ormai è un fornitore di canali e non ha bisogno quindi di canali esterni soprattutto considerando che l’offerta del digitale terrestre pay è ormai sovrapposta a quella Sky, quindi Studio Universal per sopravvivere avrebbe dovuto o cercare un accordo con Sky o sbarcare in chiaro. Ma avendo Universal per cinema e tv l’accordo con Mediaset diventava quasi un intreccio impensabile mantenere in vita il canale.

Mediaset su Sky: dal 2 gennaio arrivano i canali in chiaro. Ecco la numerazione

Studio Universal è stato la casa dei grandi classici, film immortali ma capace anche recentemente di fare un’incursione nella serialità regalando una produzione d’autore e raffinata come Feud con la prima stagione incentrata sulla rivalità tra Bette Davis e Joan Crawford. Una prima stagione di questa nuova antologica di Ryan Murphy finita in Italia su Studio Universal, e ora chissà se sarà mai ripresa, recuperata da qualcun altro sia per questa prima stagione che per le possibili successive stagioni.

“Dopo vent’anni #StudioUniversal il 31 Dicembre cesserà le trasmissioni. E come nei grandi film americani è proprio il finale a rendere una storia immortale. Grazie per aver condiviso con noi la vostra passione per il grande cinema! #ILoveSU #SU20 ” hanno scritto sui social di Studio Universal per accompagnare il video che trovate in apertura.

Nata nel maggio del 1998 Studio Universal ha iniziato l’avventura italiana prima su Stream poi passato a Sky nel 2003 al momento della nascita della piattaforma satellitare, nel 2008 è poi uscita da Sky, rimasta silente per alcuni mesi fino al maggio del 2009 quanto è entrata in Mediaset dove è rimasta fino appunto al 31 dicembre 2018.